HomeNewsSponsorGiocatoriPartiteContatti  domenica 22 settembre 2019
  • » News
  • » CAMPIONATI EUROPEI SINDACI: LA NIS TRAVOLGE IL SUD TIROLO E LA SLOVACCHIA. DOMANI SEMIFINALE CONTRO LA REPUBBLICA CECA

CAMPIONATI EUROPEI SINDACI: LA NIS TRAVOLGE IL SUD TIROLO E LA SLOVACCHIA. DOMANI SEMIFINALE CONTRO LA REPUBBLICA CECA

Molto sentita la seconda giornata dei Campionati europei in corso a Tychy in Polonia fino a venerdì.
Sotto un cielo plumbeo e una temperatura poco mite, la Nazionale Italiana Sindaci in campo assieme ai rappresentanti di AICCRE (Associazione Italiana per il Consiglio dei Comuni e delle Regioni d’Europa) è da subito stata agguerrita.
Attacco NIS fin dalla prima partita della giornata, nel “derby”, possiamo dire, tutto italiano Italia-Sud Tirolo: il primo tempo si chiude con un secco 3-0 grazie al Sindaco di Longarone (BL) Roberto Padrin (doppietta) e al neo rieletto Sindaco di Arzago D’Adda Gabriele Riva.
Nel secondo tempo il Sud Tirolo tenta un riscatto, ma nonostante il rigore concesso che porta il risultato sul 3-1 (rigore segnato da Siegfried Gatterer, vicesindaco di Falzes), è ancora Padrin che va in rete dopo una splendida azione coordinata con Domenico Tanzarella (Sindaco di Ostuni, BR) e Vincenzo Cuomo (Sindaco di Portici, NA), portando il risultato 4-1. Passano solo pochi minuti e il “bomber di Longarone” con un tiro al volo sul primo palo, non adeguatamente coperto dal portiere, segna il 5-1.
La partita potrebbe chiudersi così, ma una splendida azione di Vincenzo Loiero (Sindaco di Grotteria, RC) ferma l’incontro 6-1.
Curiosa la presenza del Sud Tirolo: agli Europei come team su invito dell’organizzazione, in quanto partecipante anche all’edizione precedente invitato dall’Austria.

Punteggio tennistico anche per il secondo match dove l’Italia ha incontrato una “cattivissima” Slovacchia, aiutata spudoratamente dall’arbitro: 6-1 il risultato finale per il quale i Primi Cittadini hanno davvero dato prova di tecnica, compattezza e grinta.
E’ sempre lui, Padrin, che tra gioco di squadra, contropiedi e passaggi strategici (Riva per il gol numero tre e Morbidoni per il numero quattro) mette in porta ben 5 gol durante i due tempi di gioco. Il sesto gol è opera (il secondo per l’Italia nel primo tempo) è invece opera di Mauro Mugnari, vicesindaco del Comune di Fabro e membro AICCRE.

Da segnalare anche l’arbitraggio di Emilio Verrengia, Segretario Generale AICCRE chiamato in campo quale giudice di gara per la partita Sud Tirolo – Slovenia (3-4) per gli straordinari trascorsi arbitrali in serie A di calcio a cinque: ben 2000 le partite da lui arbitrate.

Soddisfatta quindi la NIS che domani sarà in semifinale alle 13.30 con la Repubblica Ceca, mentre l’altra semifinale sarà tra Slovacchia e Germania.


| © Nazionale italiana Sindaci Onlus
| presso ANCI, Via dei Prefetti 46, ROMA
| email: info@nazionaleitalianasindaci.it
| P.IVA: 10995041000 - C.F. 97417670581