HomeNewsSponsorGiocatoriPartiteContatti  sabato 22 settembre 2018
 

ALPENCUP: LA NAZIONALE ITALIANA SINDACI SI PREPARA ALLA SFIDA INTERNAZIONALE CONTRO I SINDACI DI AUSTRIA, GERMANIA, SUDTIROLO E SLOVENIA 

LONGARONE “CAPITALE ALPINA” DEL TORNEO

Torna il consueto appuntamento internazionale di calcio quest’anno per la prima volta in Italia ed esattamente a Longarone che per un weekend sarà “capitale alpina”. L’edizione 2018 vedrà ancora una volta le nazionali sindaci di Austria, Germania, Italia, Slovenia e Sudtirolo contendersi sul campo di calcio dello stadio comunale di Longarone il prestigioso trofeo organizzato quest’anno da Roberto Padrin sindaco della cittadina del bellunese nonché bomber della Nazionale Italiana.

La Nazionale Italiana Sindaci è vincitrice delle ultime tre edizioni dove all’ultimo incontro ha sempre dovuto vedersela contro l’agguerrita Germania. I tedeschi non saranno gli unici a cercare la vittoria, ma anche gli sloveni hanno le carte in regola per ostacolare gli azzurri sul percorso verso la coppa alpina. Non da ultimi gli Austriaci ma soprattutto i cugini sudtirolesi daranno del filo da torcere all’Italia dato che non sono mai riusciti a mettere le mani sul Trofeo. 

Il torneo di calcio sarà anche l’occasione per gli amici d’oltralpe non solo di conoscere Longarone, la cittadina della tragedia del Vajont ma anche una delle capitale mondiali del gelato artigianal, ma di confrontarsi sui più attuali temi riguardanti l’Europa.


Prezioso come sempre l’aiuto dei massofisioterapisti dell’Istituto Fermi di Perugia la cui professionalità è fondamentale ad ogni evento, ma soprattutto in questi tornei dove gli incontri si susseguono a ritmo serrato e le prestazioni degli uomini in campo ne possono risentire.


Le Nazionali partecipanti già a Longarone da giovedì in quanto venerdì visiteranno la diga del Vajon e nel pomeriggio saranno i protagonisti della presentazione ufficiale in Municipio. 

Dal giorno dopo poi si inizierà a fare sul serio.

Ecco la rosa degli “azzurri” che il Mister Angelo Campi ha selezionato dopo precisa valutazione tecnica:

Daniele Bassi, Sindaco di Massa Lombarda RA

Mauro Bonomelli, Sindaco di Costa Volpino BG

Fabio Donda, Sindaco di Fonteno BG

Enea Emiliani, Sindaco di Sant’Agata sul Santerno RA

Fabio Fecci, Sindaco di Noceto PR e Capitano della NIS

Massimo Galli, Sindaco di Roccalbegna GR

Stefano Gnecchi, Sindaco di Corte Brugnatella PC

Omar Hassan, Sindaco di Modolo OR

Marco Ioli, Sindaco di Delebio SO

Umberto Mazzoleni, Sindaco di Costa Valle Imagna BG

Paolo Morbidoni, ex-sindaco di Giano Dell’Umbria PG

Flavio Morini, ex-sindaco di Scansano GR

Gianpaolo Nardi, Sindaco di Castel San Pietro Romano RM

Roberto Padrin, Sindaco di Longarone BL

Mirko Patron, Sindaco di Campodarsego PD

Damiano Pucci, Sindaco di Rocca Priora RM

Roberto Reggi, ex-sindaco di Piacenza e Presidente Onorario

Gabriele Riva, Sindaco di Arzago D’Adda BG

Attilio Romano, Sindaco di Casalbuono SA

Diego Ruzza, Sindaco di Zevio VR

Simone Zamboni, Sindaco di Terrazzo VR


Sabato sarà l’Italia la prima a scendere in campo contro la Slovenia, per chiudere poi il torneo con la classica contro la Germania.


A seguire si svolgeranno tutti gli altri match (un unico tempo da 25 minuti senza pausa) come da sorteggio seguente: 


Ore 10.00 Italia-Slovenia

Ore 10.30 Germania-Sud Tirolo

Ore 11.00 Italia-Austria

Ore 11.30 Slovenia-Germania

Ore 12.00 Sud Tirolo-Austria

Ore 14.30 Slovenia-Austria

Ore 15.00 Italia-Sud Tirolo

Ore 15.30 Germania-Austria

Ore 16.00 Slovenia-Sud Tirolo

Ore 16.30 Italia-Germania

Le premiazioni si svolgeranno poi la sera stessa durante la cena di Galà che chiuderà l’edizione 2018 dell’Alpencup. 

| © Nazionale italiana Sindaci Onlus
| presso ANCI, Via dei Prefetti 46, ROMA
| email: info@nazionaleitalianasindaci.it
| P.IVA: 10995041000 - C.F. 97417670581