HomeNewsSponsorGiocatoriPartiteContatti  domenica 22 settembre 2019
  • » News
  • » PRESENTATA A MILANO LA STAGIONE 2012: ”FAREMO SQUADRA INSIEME ALLE LEGHE”

PRESENTATA A MILANO LA STAGIONE 2012: ”FAREMO SQUADRA INSIEME ALLE LEGHE”

La presentazione, condotta da Antonia Varini, ha visto protagonisti Maurizio Beretta, Presidente della Lega Calcio Serie A; Paolo Bedin, Direttore Generale Lega Calcio serie B; Roberto Reggi, Presidente NIS nonché Sindaco di Piacenza; Roberto Pella, membro della giunta ANCI con delega nazionale per lo sport e le politiche giovanili; Marco Brunelli, Direttore Generale Lega Calcio Serie A; Daniela Fabbi, Responsabile Comunicazione e Marketing CIR FOOD.

Ad aprire la conferenza è stato il “padrone di casa” Maurizio Beretta: “ Ringrazio la Nazionale Italiana Sindaci per essere qui oggi a festeggiare il compleanno. Il calcio in Italia è uno dei maggiori fenomeni trasversali, spesso purtroppo animato da polemiche. Apprezzo quindi i valori che animano questa Nazionale. Colgo quindi l’occasione – prosegue Beretta – per fare un appello a voi Sindaci e all’ANCI: è molto forte la necessità di avere stadi di nuova generazione, che siano gestiti dalle società e che quindi non gravino solo sui Comuni. Avere la solidarietà degli enti locali sarebbe molto importante per tutto il movimento”.

E’ poi intervenuto Paolo Bedin che dopo aver portato il saluto del Presidente della Lega Serie B Andrea Abodi, ha ripreso la questione impiantistica introdotta da Beretta sottolineando che “è fondamentale rivedere il sistema impiantistico”. Il Direttore Generale ha poi spiegato quali sono i valori che accomunano la Lega alla NIS: "E’ un orgoglio ospitarvi qui oggi. Senso di appartenenza e di identificazione sono nostre e vostre caratteristiche, valori che uniscono la gente al territorio. Ed è proprio su questi elementi che è stata fondata la Lega Serie B, dove la territorialità, i giovani e l’italianità ne fanno la base. Oltre a questi la responsabilità sociale, che è anche una delle vostre peculiarità visto che tutte le vostre iniziative sono rivolte appunto al sociale”.

La parola è poi passata al Presidente della Nazionale Italiana Sindaci, Roberto Reggi: “La nostra è una passione al servizio del bene della comunità . Il calcio è una festa popolare permanente che riesce ad avvicinare la figura dell’Istituzione alla gente e ai giovani. Il pallone unisce le differenze di partito, in campo l’unità è il fattore fondamentale per vincere. La nostra mission – prosegue Reggi – è quella di portare un aiuto concreto ad iniziative di solidarietà sociale rivolte soprattutto ai bambini. Abbiamo una forte ambizione: migliorare il mondo, non solo nelle nostre comunità ma anche negli stadi italiani. Rispetto delle regole, della legalità e dare il buon esempio”. Il Presidente Reggi ha poi risposto all’appello delle due Leghe: “E’ necessario un cambiamento, non è possibile gestire gli impianti con la stessa legislatura. Vi e ci sosterremo sicuramente: questa legge sugli stadi deve assolutamente andare a buon fine. Faremo squadra insieme alle leghe”.

Gli ha fatto da eco anche Roberto Pella che ha ribadito la vera forza della Nazionale Italiana Sindaci: “ forza, coesione e legame con il pubblico volto alla raccolta fondi per chi ne ha bisogno”.

La Nazionale è stata istituita nel 2002 dall’Associazione Nazionale Comuni d’Italia rappresentata oggi da Roberto Pella: “ANCI ha subito creduto nel connubio tra istituzioni e sport. Quando arriva la Nazionale Sindaci diventa un giorno importante per tutto il territorio. La loro presenza porta con sé altre Nazionali e risulta essere una bella iniziativa di integrazione anche tra le diverse istituzioni. Ora con questo mio nuovo ruolo nella Commissione europea ci sarà anche il Vice Presidente FIGC Albertini. L’idea è quindi quella di una nuova dimensione europea per lo sport”.

“Mi piace questa Nazionale – dichiara Marco Brunelli – è un’iniziativa simpatica che esprime grandi valori. Condividiamo tanto con la NIS e sentiamo di fare squadra”. Il Direttore ha ricordato che non è stata la prima volta che i Sindaci si sono riuniti qui. In passato, l’occasione fu un confronto su temi rilevanti inerenti il calcio sul territorio, rivelatosi poi spunto importante per l’organizzazione di ulteriori attività.

La NIS anche quest’anno ha avuto il patrocinio di diverse istituzioni: FIGC, Lega Serie A, Lega Serie B, LND, Lega PRO, Associazione Italiana calciatori, CSI, e Aces Europe.

Ha chiuso la conferenza Daniela Fabbi, responsabile comunicazione e marketing di CIR FOOD, azienda leader nel settore della ristorazione, per il quarto anno consecutivo sponsor NIS : “Sono quattro i valori nella nostra azienda, e quattro le ragioni per cui abbiamo deciso di affiancarci alla NIS: gioco di squadra, rispetto delle regole, responsabilità sociale, passione. In bocca al lupo a questa squadra fatta da uomini davvero ‘fuori dal comune’”.

Il Sindaco Reggi ha poi consegnato una targa di ringraziamento al Presidente Beretta, al Direttore Generale Paolo Bedin e a Daniela Fabbi per il supporto continuativo che viene dato alla NIS.

Ricco il programma di partite della stagione che culminerà con i campionati europei in Polonia a maggio: la NIS tenterà il riscatto contro la Germania a causa della quale arrivò seconda ai campionati di quattro anni fa.

Alle ore 16 fischio d’inizio allo Stadio Breda di Sesto San Giovanni per il match di allenamento NIS vs CSI, un’occasione per il Mister Angelo Campi di valutare lo stato di forma fisico e tattico della propria formazione in vista della stagione il cui culmine sarà a maggio con la partecipazione ai campionati europei sindaci in Polonia.


| © Nazionale italiana Sindaci Onlus
| presso ANCI, Via dei Prefetti 46, ROMA
| email: info@nazionaleitalianasindaci.it
| P.IVA: 10995041000 - C.F. 97417670581