HomeNewsSponsorGiocatoriPartiteContatti  martedì 19 ottobre 2021
  • » Partite
  • » LA NIS CHIUDE LA STAGIONE 2015 VINCENDO A ESINE

LA NIS CHIUDE LA STAGIONE 2015 VINCENDO A ESINE

PADRIN E BONOMELLI PUNTE DI DIAMANTE
La NIS, al debutto con il nuovo sponsor Engineering, si riconferma squadra vincente aggiudicandosi il triangolare bresciano contro la Nazionale Farmacisti (battuta 4-1) e la Vintage Neroverdi Boario (battuta 2-1). Ancora una volta il calcio va oltre il puro gioco facendosi veicolo di solidarietà e rivolgendosi ai più bisognosi: la raccolta fondi della manifestazione è stata destinata all’Oratorio di Ono San Pietro dedicato a Davide ed Andrea, due fratellini uccisi dal proprio padre.
Il freddo patito non è bastato per smorzare le inarrestabili punte di diamante dalla fascia tricolore:
Mauro Bonomelli (Sindaco di Costa Volpino BG) e Roberto Padrin (Sindaco di Longarone BL) sono stati gli assoli che hanno chiuso le splendide azioni orchestrate dalla squadra.
Una squadra che nonostante i nuovi innesti in campo con Enzo Amich (Sindaco di Coniolo AL), i bresciani Francesco Ghiroldi (Sindaco di Piancogno) e Cristian Farisè (Sindaco di Ossimo), oltre a un giocatore d’eccezione e probabile futuro sindaco, Marco Tizzoni (consigliere della Regione Lombardia), ha dimostrato un affiatamento sorprendente.
Bonomelli dà il via alla goleada dei Primi Cittadini nel primo match contro i Farmacisti e apre la strada a Padrin che, grazie agli assist dei compagni, realizza i tre gol successivi che bloccano il risultato finale sul 4-1. È ancora il Sindaco bergamasco che segna su rigore il primo gol della seconda partita contro i Neroverdi, forse tatticamente superiori, ma che non riescono ad arginare il gioco NIS e tanto meno a fermare “furia Padrin” (prossimo ai cento gol con la maglia della Nazionale) quando, in volata su passaggio di Fabio Donda (Sindaco di Fonteno BG) infila con eleganza la porta avversaria.

“Sono molto soddisfatto – dichiara il Mister Angelo Campi – le prestazioni di oggi sono state forse le migliori della stagione. Tutti, dal primo all’ultimo, hanno contribuito a un gioco fluido e preciso, mettendo poi le punte nelle migliori condizioni di gol e facendo assist precisi. La stagione, che è stata molto positiva e ha visto la Nazionale in un crescendo di gioco culminato con la vittoria dell’Alpencup lo scorso settembre, non poteva concludersi meglio”.

Riposti gli scarpini per la pausa invernale, la Nazionale riaprirà la stagione 2016 con la consueta Assemblea Nazionale (indicativamente a febbraio) che vedrà all’ordine del giorno anche l’elezione (o la conferma) del Presidente NIS e il test di valutazione forma sui campi del Centro Tecnico federale di Coverciano.


| © Nazionale italiana Sindaci Onlus
| presso ANCI, Via dei Prefetti 46, ROMA
| email: info@nazionaleitalianasindaci.it
| P.IVA: 10995041000 - C.F. 97417670581